Opportunità

May 02, 2024
MIMIT bando Brevetti
Dynamicbox

Il MIMIT sta per instituire un nuovo bando dedicato alle PMI per l’accesso ad un contributo a fondo perduto pari all’80% delle spese da sostenere per progetti legati allo sviluppo di brevetti.

SOGGETTI AMMISSIBILI

I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie aziende italiane. Per poter partecipare bisogna soddisfare i requisiti di seguito indicati.

Brevetti+, i soggetti devono soddisfare almeno una delle seguenti condizioni:

  • essere titolari di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 1° gennaio 2023;
  • essere titolari di una licenza esclusiva trascritta all’UIMB di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 1° gennaio 2023;
  • essere titolari di una domanda nazionale di brevetto per invenzione industriale depositata successivamente al 1° gennaio 2022 con un rapporto di ricerca con esito “non negativo”;
  • essere titolari di una domanda di brevetto europeo o di una domanda internazionale di brevetto depositata successivamente al 1° gennaio 2022, con un rapporto di ricerca con esito “non negativo”, che rivendichi la priorità di una precedente domanda nazionale di brevetto.

FINALITA’

Brevetti +, vuole agevolare l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione economica di un brevetto, da effettuare dopo la presentazione della domanda di agevolazione. Il programma di spesa dovrà essere concluso entro 18 mesi dalla data di ricezione da parte di Invitalia dell’atto di concessione del contributo sottoscritto dall’impresa.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti spese:

  1. spese di progettazione, ingegnerizzazione, industrializzazione: progettazione produttiva, studio, progettazione e ingegnerizzazione del prototipo, realizzazione software e firmware, test di produzione, rilascio di certificazioni di prodotto e processo, ecc..;
  2. organizzazione e sviluppo: servizi per la progettazione organizzativa, definizione di strategie di comunicazione e promozione nei canali distributivi, ecc..;
  3. trasferimento tecnologico: accordi di segretezza, accordi di concessione in licenza del brevetto, ecc.

Le spese dei punti 2) e 3) non possono superare il 40% del totale delle spese di progetto.

Visita la nostra pagina contattaci per sapere come entrare in contatto con noi.